N.0008 – 181117 – Misteriosi ritrovamenti in Antartide

Nel 1945 una spedizione di esploratori norvegesi al comando del colonnello Olsen partì per l’Antartide per svolgere una ricognizione cartografica per conto del governo del loro Paese. Durante l’esplorazione il gruppo dovette cercare un riparo a causa di una forte tormenta che stava imperversando in quella zona. Gli esploratori trovarono rifugio in una sorta di caverna scavata nel ghiaccio. Il perdurare del maltempo costrinse gli uomini a trascorrere la notte in quel rifugio, così allestirono un bivacco di fortuna. Il sonno fu funestato da incubi in cui delle orrende creature provenienti dal fondo di quella grotta divoravano uno ad uno gli esploratori addormentati. Al risveglio nessun componente della spedizione mancava all’appello, tuttavia i loro corpi erano coperti da ossa di animali che nessuno di loro seppe identificare. Al ritorno in Patria il colonnello Olsen riferì ai suoi superiori riguardo a quella strana vicenda ma non venne creduto. Successive spedizioni al Polo Sud non riuscirono mai a ritrovare la grotta in cui si erano rifugiati gli esploratori e l’intera storia fu dimenticata. Negli anni che seguirono quegli uomini furono di nuovo preda di incubi atroci ed impazzirono. Morirono tutti suicidi, compreso il colonnello Olsen.

Nella foto il colonnello Olsen all’epoca dei fatti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...